heser3d-colorato  3 300

Italian English French German Greek Japanese Polish Russian Spanish Swedish
Accedi

Accedi

NewsPaper yaz2

 

Giornalino della giornata 15.02.2018

 

Giornalino della giornata 15.02.2018

Grande giornata per il team GORMITEAM! Con le vittorie di Accademia in serie A e Gropp1 in serie B son riusciti ad arrivare primi nella gara per team nonostante le non esaltanti prestazioni di Mistral e Sir Dormitone arrivati solo decimi nelle rispettive regate. Si è giocato sulle acque di Rio con vento F5 intorno a 19 nodi. I salti di vento sono stati abbastanza contenuti tra 350° e 10° e, nel campo verde dove ho gareggiato, anche piuttosto equilibrati tra destri e sinistri, tanto che alla prima boa di bolina, dopo oltre due miglia,  si è arrivati tutti in gruppo. Da manuale è stato il passaggio in boa, con tante barche vicinissime ma senza alcuna penalità. Insomma una regata regolare con le barche sempre attaccate pronte a cogliere il momento favorevole tra salti di vento e le poche raffiche della poppa. Al traguardo è arrivato primo Albervita  che è sempre stato davanti a tutti fin dalla prima boa. Al secondo posto un ottimo Sailgood e terzo Venhobel che nell’ultima poppa ha sorpassato il sottoscritto, grazie ad una salto vento a lui favorevole. Nel campo Bleu il podio è formato da Don Masino, Camster e Salento. Nel campo Rosso la vittoria è andata ad Accademia, davanti a Cap_Babbiok ed al bucaniere Arcadia. In serie B, come già detto, Gropp1 ha regolato tutti, seguito da Formisano e Laj2.  A livello di team, i GORMITEAM hanno totalizzato 36,3 punti sopravanzando i LUPIDIMARE con 35,7 ed i PITER NAIS TIM con 35 punti. La classifica individuale vede in testa il Gormite Accademia con 77 punti, seguito dalla coppia Pajaro, Sailgoog con 76. Al quarto posto la coppia Arcadia, Salento con 75.  Camster è quinto e Don Masino è sesto. Segue il quartetto Albervita, Mistral, Sir Dormitone e Venhobel con 72 punti. Il prossimo turno vede il campo Rosso come il più agguerrito per la presenza di Pajaro (2° in classifica), Sailgood (2°), Arcadia (4°), Don Masino (7°) con le new entries di Gropp1 e Cocal dalla serie B. Ma non meno difficile è lo scontro nel campo Verde, con Accademia (1°), Camster (6°), Sir Dormitone e Venhobel (8°), Baffo e Paolofico (13°). Forse il più tranquillo dovrebbe essere il campo Blu con Salento (4°), Albervita  e Mistral (8°) e Cap_Babbiok (12°), anche se le sorprese avvengono sempre nelle regate apparentemente più tranquille.

Allora buon vento e buon divertimento.

Orione

Giornalino della giornata 08.02.2018

 

Giornalino della giornata 08.02.2018

Finalmente è arrivata la prima regata valida del Torneo VELAROSSA CUP ed è stata una rivoluzione! Forse perché ancora bisogna prendere le misure ai campi progettati con salti di vento di 5° al minuto, molti skipper, tra i più bravi, non hanno fatto una prestazione alla altezza della loro fama, precipitando incredibilmente nelle ultime posizioni. Nel campo Bleu, il vincitore del torneo dell’anno scorso, il Lupodimare Cocal, grazie anche ad una penalità in boa, è arrivato 11°! Nel campo Rosso, Albervita è arrivato 10° e Piotr solo 9. Infine nel campo Verde, Defender è arrivato 9° e Clandesteam 11°. Risultati che nessuno avrebbe previsto prima della gara.  Questo renderà il torneo ancora più interessante e combattuto. Certamente anche questa volta il vento della prima bolina è stato determinante per la selezione degli skipper. Non tanto per la grandezza dei salti, che è stata sempre contenuta nei cinque gradi, quanto per la costanza della direzione del salto che alla fine ha favorito nettamente un solo lato del campo. In questa prima regata con punti, il vento della bolina è stato decisamente destro con un massimo di 17° a fronte di un 354° a sinistra. Questo nel campo Bleu dove ho regatato. Anche in questa regata, dopo una partenza molto regolare e con tutti gli skipper allineati per gran parte della gara, si è arrivati a tre quarti del lato di bolina dove i nodi sono venuti puntualmente al pettine. Infatti ci si è trovati tutti a sinistra con il problema di tornare al centro senza l’aiuto di un minimo salto sinistro. Ovviamente chi era partito vicino al Comitato di regata si è trovato avvantaggiato. Un paio di penalità poi sia alla boa di bolina che al cancello di poppa hanno un pochino mischiato le carte, senza stravolgere però quanto determinato dal passaggio della boa di bolina. Al traguardo quindi era primo Sir Gormitone, davanti a Sailgood e Baffo19. Nel campo Rosso la vittoria è andata a Mistral Tarifa27, con Salento al secondo posto e Zeppelin al terzo. Nel campo Verde il podio è formato da Pajaro, Arkadia e Fiacca. In serie B sul podio sono saliti Accademia, Venhobel e Jacopo. A livello di team la giornata è stata appannaggio dei GORMITE@M con 39 punti, davanti alla coppia I-TEAM FOREVER e LUPIDIMARE con 35 punti. La classifica individuale vede al primo posto ovviamente la terna Mistral Tarifa27, Pajaro e Sir Gormitone, vincitori delle rispettive regate. Siamo appena all’inizio e sarà interessante vedere cosa succederà giovedì prossimo.

Buon vento a tutti.

Orione